Prenotazione per: Nepal

[contact-form-7 404 "Not Found"]

Nepal

“Un Melting Pot culturale”

Situato in Asia meridionale, incastonato tra il Tibet (Cina) a Nord e l’India, si presenta come un meraviglioso ed affascinante mix di due grandi fedi e culture, quella induista e quella buddista: templi, stupa ed altari sul bordo della strada appaiono e scompaiono sia nella capitale Kathmandu (considerata per molto tempo la Firenze dell’Asia) sia nei luoghi più remoti, come nei villaggi sherpa che mantengono le loro tradizioni intatte. Di lei hanno parlato mercanti, esploratori e viaggiatori. Katmandu è un luogo sacro, meta prediletta degli hippy nel passato, ora divenuta metropoli, un disordinato agglomerato urbano chiuso all’interno di una delle valli remote. Le sue strade senza nome sono viottoli trafficati; agli incroci, sparsi un po’ ovunque, sorgono numerosi templi induisti, soprattutto nel centro storico, dove sono concentrati il maggior numero di edifici religiosi del mondo. Il centro abitato infatti è un mix di modernizzazione e antichità, dove è possibile perdersi in un dedalo di stradine. Da queste parti si trova la catena dell’Himalaya (Everest), uno dei luoghi più variegati per clima, geologia, fauna selvatica, profonde gole e onnipresenti cascate. Le città fanno sfoggio di arte e architettura, i villaggi preservano le antiche tradizioni, grazie a popolazioni aborigene come i Tharu e i Pahari, così come quelli appartenenti alle etnie tibetoburmesi o tibetomongoli. Purtroppo si tratta di uno dei paesi più poveri al mondo, ma con un territorio ricco di cultura grazie ai suoi affascinanti templi induisti, monasteri buddhisti incantevoli a cui si alternano panorami mozzafiato.

 

Perché scegliere questa destinazione

  • Per il suo fascino unico
  • Per le sue tradizioni forti
  • Per vivere i ritiri meditativi

Documenti & Visti

Per recarsi in Nepal è necessario il passaporto, valido almeno 6 mesi dalla data di entrata nel Paese ed almeno 2 pagine libere. E’ richiesto inoltre un visto d’ingresso che si ottiene direttamente all’arrivo ed è valido per multiple uscite ed entrate; sono necessarie 2 foto tessera ed il costo è di Euro 25 (circa) pagabile sia in Dollari Usa sia in Euro. Note: Il visto d’ingresso dà la possibilità di muoversi nella valle di Kathmandu, Phokara e nel Parco Nazionale di Chitwan. Per effettuare trekking in altre zone è necessario un apposito permesso da richiedere agli uffici locali per l’immigrazione.

Vaccinazioni

Vaccinazioni obbligatorie: nessuna. Consigliamo di contattare il vostro medico di fiducia, soprattutto per coloro che soffrono di malattie cardiocircolatorie, ipertensione o problemi respiratori. Questo viaggio porta parzialmente ad elevate altitudini, perciò per favorire l’adattamento è necessario, nei primi giorni, mangiare poco, bere molto (2-3 litri d’acqua al giorno) e fare attenzione a non esagerare nello sforzo fisico per evitare eventuali rischi di mal d'altitudine (AMS o Acute Mountain Sickness).

Valuta & Cambio

La moneta locale in Nepal è la Rupia nepalese (1€ = 116 NPR); sono facilmente cambiabili dollari ed euro. Consigliato di utilizzare il Bancomat (contattare la vostra Banca e chiedere se la vostra carta sia abilitata per i paesi extraeuropei) per prelevare i contanti dagli sportelli automatici di Kathmandu. Gli sportelli bancomat si trovano nelle grandi città del Nepal. Nelle piccole città e zone isolate gli sportelli bancomat sono limitati o inesistenti, assicurarsi di avere abbastanza denaro per proseguire il viaggio. Le carte di credito sono generalmente accettate negli alberghi, ristoranti e negozi medio-grandi che si trovano nelle zone turistiche. Piccoli negozi, bar, bancarelle e posti in aree remote, probabilmente non supportano pagamenti con carte di credito.

Geografia & Clima

Le stagioni migliori per visitare il Nepal sono la tarda primavera o inizio autunno, periodo in cui i monsoni, che portano nuvole e pioggia, sono lontani.

Fuso Orario & Lingua

+4,45 ore rispetto all’Italia, +3,45 ore quando in Italia vige l’ora legale.

Abbigliamento

Generalmente poco adeguati per un viaggio sono pantaloncini corti, gonna sopra il ginocchio e canottiere, ritenuti abbigliamento "provocatorio", sono sconsigliate per i costumi locali. Pantaloni lunghi e leggeri, anche acquistabili in loco a poco prezzo, sono un'ottima soluzione per tutti quanti. Un ombrello è sempre utile, sia per la pioggia che per il sole forte: quasi tutti i nepalesi usano l'ombrello per entrambi gli scopi. Si consiglia un abbigliamento sportivo e informale e leggero da indossare; le scarpe possono essere leggere, meglio con suole grossolane, aumentando il grip, come scarpe sportive o da trekking leggere.

Shopping

Per quel che riguarda l’artigianato locale potrete acquistare le classiche Bandiere della Preghiera: non è necessario essere una persona spirituale per apprezzare la bellezza delle bandiere di preghiera tipiche del Nepal, con i tipici colori vivaci. Oppure Sciarpe e Scalda-collo in pashmina: in Nepal di può trovare cashmere di alta qualità sia nelle boutique che nei mercati. Infine per gli amanti dell’arte buddista, i caratteristici thankas colorati e mandala si trovano comunemente nei mercati e negozi di Kathmandu, perfetti per comprare un significativo ricordo da portare a casa.

Apparecchi Elettrici

Il voltaggio è di 220 V e la frequenza a 50 Hz. Anche se a volte si trovano prese simili, è necessario portare un adattatore. Normalmente è facile trovare prese a tre poli tipo britannico.

Religione

La maggioranza della popolazione nepalese è di religione induista, è stato comunque registrato un tasso sempre crescente di popolazione buddista.

Cucina

Il Nepal, incastonato fra la Cina (Tibet) e l'India abbraccia le 2 grandi cucine, nonostante nell'hinterland si mangi una cucina semplice, nei centri urbani l'offerta è decisivamente ampia e nei centri turistici come Kathmandu e Pokhara la cucina internazionale è considerata ottima per il Subcontinente: dal pane Afgano al riso Thai, nodles cinesi e curry indiani, troverete quasi tutto. Il piatto base della cucina nepalese è il Dal Bhat, composto da riso (Bhat), una zuppa di lenticchie (Dal), curry di verdure (tarkari) preparati in diversi modi, e a volte qualche pezzo di carne (masu). Il pane viene preparato come chapati (simile alla nostra piadina) e mangiato insieme a curry e al dal. Molto popolari sono i momo, ravioli di pasta di riso principalmente ripieni di carne di bufala (la carne di mucca, essendo sacra, non si mangia) ma anche verdure, pollo, formaggio e uova. Sono un ottimo spuntino in qualunque ora del giorno e si trovano dappertutto a prezzi veramente economici. Per quanto appaia semplice la cucina nepalese, quella dei Newari, popolo straordinario che ha creato l'arte e l'architettura dei templi e palazzi del regno del Nepal, è molto variegata e raffinata e si avvicina molto alla cucina cinese, che amalgama con elementi tibetani e ricette uniche.

Poste & Telefoni

Per telefonare in Italia conviene usare i telefoni pubblici che sono molto economici, basta cercare negozi che espongono la sigla STD/ISD e il prefisso da digitare è 0039. I cellulari a Kathmandu e dintorni funzionano se abilitati al roaming internazionale. Nelle zone remote invece si è privi di campo. La copertura di telefonia mobile è generalmente buona nelle aree urbane, ma può essere irregolare e meno affidabile nelle zone rurali e montane. Assicurarsi che il roaming globale sia attivato sul telefono prima di arrivare. I viaggiatori saranno in grado di accedere a Internet Point nelle grandi città come Kathmandu. Città più piccole, zone isolate e villaggi rurali possono avere accesso limitato o inesistente.

Dettagli

  • Luogo : Nepal

Vuoi un viaggio su misura per te?

Compila il form con i tuoi dati e le tue preferenze, ti invieremo una proposta adatta alle tue esigenze.







Destinazioni Suggerite

Start From

Argentina

Scopri

Start From

Bhutan

Scopri

Start From

Birmania

Scopri

Start From

Cambogia

Scopri

Start From

Cina

Scopri

Start From

India

Scopri

ORIENT COUNTRY

La tua agenzia viaggi
pronta a esaudire i tuoi sogni

Via degli Imbriani, 35 20158 Milano

+39 0239312941

viaggi@orientcountry.it