Prenotazione per: Perù

[contact-form-7 404 "Not Found"]

Perù

“La Terra con più ricchezze al mondo”

Il Perù ci invita a scoprire che la vera ricchezza non ha a che fare con ciò che si ha, ma con la possibilità di vivere esperienze indimenticabili e, per cominciare a viverle bisogna andare a visitare questo luogo dove la diversità e l’autenticità della sua cultura, natura e gastronomia nascondono il segreto della vita stessa. Un Paese dalle infinite sfumature. Da un lato le tracce delle civiltà Inca, preziose testimonianze del più grande impero precolombiano, in parte ancora avvolto nel mistero, dall’altro terre desertiche, Oceano Pacifico, cordigliera delle Ande e foreste selvagge impenetrabili. A questo si aggiunge l’ospitalità dei suoi abitanti discendenti da questo popolo, grazie ai quali sopravvivono usanze e riti di un mondo perduto. La flora e la fauna delle isole Ballestas, le piccole Galapagos, ricche di pellicani, cormorani, leoni marini e l’impressionante candelabro, geoglifo tracciato alle pendici di un monte, le linee di Nazca e il loro mistero, il vulcano Misti e la città coloniale di Arequipa fondata dagli spagnoli, la più bella del Perù. Il Lago Titicaca, lo specchio d’acqua navigabile più alto del Mondo a 3820 mt e le isole galleggianti degli Uros, e poi “l’ombelico del Mondo”, Cusco, antica capitale dell’impero Incas, ricca di reperti archeologici che ancora oggi si può comprendere la maestosità di un tempo; porta d’Ingresso alla Valle Sacra degli Incas e alla cittadella di Machu Picchu, Patrimonio dell’Unesco è una delle Sette meraviglie del Mondo.

Perché scegliere questa destinazione

  • Per il suo fascino unico
  • Per le sue tradizioni forti
  • Per vivere i ritiri meditativi

Documenti & Visti

I cittadini italiani che visitano il Perú per turismo non necessitano di visto per una permanenza nel Paese fino a 90 giorni. E’ sufficiente esibire il passaporto con una validità di almeno sei mesi e il biglietto aereo di andata e ritorno o di proseguimento del viaggio.

Vaccinazioni

Attualmente non sono richieste vaccinazioni. Le autorità sanitarie raccomandano la vaccinazione contro la febbre gialla e la prevenzione antimalarica per chi effettua viaggi nella selva amazzonica.

Valuta & Cambio

La moneta ufficiale è il Nuevo Sol (PEN). L'Euro viene cambiato in diverse banche, anche se il cambio non è favorevole. Il Dollaro USA è la valuta corrente anche per le transazioni commerciali e viene accettato quasi ovunque. Si consiglia di effettuare i cambi esclusivamente nelle banche o nelle agenzie di cambio, al fine di evitare il rischio di ricevere banconote false dai cambisti ambulanti. L'utilizzo di carte di credito internazionali non è molto diffuso: vengono accettate solo nei centri e negli hotel più importanti, ma nella maggior parte delle città si trovano bancomat dove poter prelevare sia moneta locale sia dollari.

Geografia & Clima

In Perù le stagioni sono capovolte rispetto al nostro emisfero: l'estate, calda e piovosa, va da novembre a febbraio; l'inverno, con un clima tendenzialmente temperato ed estremamente secco, va da maggio a settembre. La situazione climatica risente comunque della differente situazione geomorfologica del Paese: se voglio visitare l'altopiano e l'Amazzonia, il periodo migliore va da giugno ad agosto, grazie alla quasi totale assenza di piogge, tenendo presente tuttavia che sulle Ande l'escursione termica tra giorno e notte è molto elevata (si va anche sotto zero), e che è indispensabile un abbigliamento adeguato. Chi si reca sulla costa invece troverà un clima variabile dai 15° ai 25° C, ma anche una nebbiolina umida uniforme (garua) che impedisce di vedere il sole fino agli 800 metri di altitudine. Non è possibile trovare un solo periodo in cui l'intero Perù offra il suo aspetto migliore, perché il periodo migliore nelle zone andine e nell'Amazzonia è quello dell'inverno australe (da giugno ad agosto), mentre lungo la costa questo periodo è fresco, nuvoloso e nebbioso. Per avere un po' di caldo e soprattutto il sole, lungo la costa e a Lima il periodo migliore va da dicembre ad aprile; per fare i bagni in particolare il periodo migliore va da gennaio a marzo. La stagione turistica in Perú va da giugno ad agosto e coincide con la stagione secca, il periodo migliore per visitare il Paese per chi intende fare escursioni. I viaggiatori si recano negli altipiani tutto l'anno, anche se durante i mesi più piovosi (da gennaio ad aprile) si rischia di fare trekking in mezzo al fango. Molte delle fiestas più importanti cadono nei mesi piovosi e le celebrazioni proseguono indisturbate nonostante la forte pioggia. Sulla costa, i peruviani vanno in spiaggia durante il periodo soleggiato, che va da fine dicembre a fine marzo, benché siano poche le spiagge particolarmente belle. Per il resto dell'anno, la zona costiera è avvolta nella nebbia. Nelle foreste pluviali orientali, ovviamente piove molto. I mesi più umidi vanno da dicembre ad aprile, sebbene i turisti non disdegnino anche questo periodo, dato che raramente piove per più di poche ore e resta ancora molto sole da godersi.

Fuso Orario & Lingua

Rispetto all’Italia, la differenza di fuso è di 6 ore in meno quando è in vigore l’ora solare, di 7 quando è in vigore l’ora legale.

Abbigliamento

Il clima in Perù è estremamente variabile a seconda della zona in cui ci si trova, e in ogni caso l'escursione termica tra giorno e notte è veramente notevole al di sopra dei 3.000 mt.: la tecnica dell'abbigliamento a strati consente di adeguarsi alle variazioni o agli imprevisti climatici del momento; non ci si può dimenticare quindi di portare abbigliamento comodo ed adatto ad ogni temperatura (si scende anche sotto lo zero, quindi oltre a calzoncini corti e magliette, anche giacca di piuma, calzettoni, berretto e guanti di lana), scarpe resistenti, creme solari ad alta protezione, occhiali da sole, repellenti, farmacia da viaggio (in particolare, antibiotici a largo spettro, disinfettanti intestinali, antipiretici), una torcia con batterie di ricambio. Negli altopiani l'aria è estremamente secca per cui non dimenticate creme per labbra e creme idratanti. Per maggior praticità sono consigliate sacche o borse non rigide. In inverno (giugno-agosto): per la costa e Lima, vestiti di mezza stagione, una felpa o maglione e una giacca. Per l'Amazzonia, vestiti leggeri, in fibra naturale, magari a maniche lunghe per difendersi dalle zanzare; una felpa per la sera; una felpa o una giacca per la sera nella parte più meridionale (v. Puerto Maldonado) e anche per la parte collinare dell'Amazzonia. Per le Ande, in località sui 2.500/4.000 metri, come Cusco, Arequipa e il Lago Titicaca, vestiti di mezza stagione per il giorno, ma anche maglione, giacca a vento pesante e berretto per la sera; cappello per il sole, crema solare, scarpe da trekking. Per le cime più alte, piumino, sciarpa, guanti, scarpe da neve. In estate (dicembre-febbraio): per la costa e Lima, vestiti leggeri, una felpa per la sera, ombrello o impermeabile leggero a nord di Lima per gli anni del Niño, una giacca leggera per la parte più meridionale della costa.

Shopping

Molti sono i prodotti dell'artigianato peruviano e di solito anche molto convenienti. Si possono acquistare ottimi oggetti in oro, argento, rame, oltre a borse in cuoio o prodotti in ceramica. Molto interessanti i tessuti in cotone, i tappeti e gli arazzi dai vivacissimi colori con disegni che richiamano i tradizionali motivi precolombiani. Da non dimenticare i bellissimi maglioni in lana di alpaca, soprattutto nella zona di Puno e Cusco.

Apparecchi Elettrici

Il voltaggio varia a seconda della località tra 210/110 Volt. E' necessario munirsi di un adattatore di tipo americano a lamelle piatte (le spine in uso sono quelle a due spinotti piatti).

Religione

Un tour in Perù ti farà notare la realtà quotidiana. I peruviani, in grande maggioranza cristiani, sono molto più, credenti e praticanti. Paradossalmente rimangono legati alle credenze più antiche e non esitano a mescolare i riti.

Cucina

La cucina peruviana, considerata come una delle più privilegiate al mondo, ha ereditato dalla storia il suo ingegno e il suo sapore. La fusione della sua cucina è dovuta allo scambio culturale nel corso del tempo, in cui spiccano le immigrazioni spagnole, africane, cinesi, giapponesi ed italiane. Le ricette della tradizione culinaria peruviana sono tutte molto saporite e colorate, anche per l’uso abbondante del peperoncino nelle sue tante varietà. Il riso è un altro degli ingredienti principali della cucina peruviana anche grazie alle influenze subite dalle culture orientali, è spesso servito in accompagnamento ai vari piatti, così come le patate. In Perù si contano oltre tremila varietà di patate spesso servite come contorno, bollite o fritte ma sempre presenti. Le patate nelle ricette della tradizione gastronomica peruviana possono essere anche l’ingrediente principale per la preparazione di piatti come il causa rellena, uno sformato di patate e pollo, il papa rellena, patata ripiena di carne, o le papas a la huancaina, patate servite con salsa al formaggio e vendute anche nei chioschi lungo le strade. Il mais con i suoi 35 ecotipi diversi, la quinoa, l'amaranto sono tra i cereali più diffusi e spesso presenti in zuppe e piatti di ogni tipo. La frutta è uno degli ingredienti base della cucina peruviana. Ci sono alcuni tipi di frutta che si possono trovare soltanto in questa zona, come il Chirimoya, frutto dalla scorza verde e dalla polpa bianca molto succosa e dal sapore dolce. Altro piatto tipico è il Ceviche che viene preparato con pesce o frutti di mare lasciati marinare in succo di lime, cipolla rossa, peperoncino e aji-no-moto, un glutammato molto utilizzato nella ricette peruviane. Spesso il ceviche è servito con mais bollito, yucca, cipolla cruda e banana fritta. È un piatto rinfrescante ed elegante, considerato quasi il sushi latino. Lomo saltado, straccetti di vitello saltato con peperoni, cipolla, pomodoro e salsa di soia. Si può trovare anche con carne di pollo o di maiale. Il lomo saltado è servito con riso bianco e patatine, in genere fritte. Pollo asado e pollo a la brasa, il pollo asado è pollo allo spiedo e il pollo a la brasa è pollo cotto alla brace e sono tra i piatti più economici e gustosi del Perù. In ogni località peruviana si possono trovare le pollerìas, locali specializzati in queste preparazioni. Il Chicharròn de cuy molto apprezzato localmente, non è adatto a tutti gli europei. Il Cuy è il porcellino d’India, animale domestico spesso presente anche nelle nostre case oltre che in quelle degli stessi peruviani. Chicharones Bocconcini di carne di maiale serviti con la cotenna. in genere i chicarones vengono accompagnati da mais e cipolle. Queso Helado, gelato a base di formaggio aromatizzato con cannella, cocco e succo di papaya. Cosa si beve in Perù: Inca Kola, chiunque voglia visitare il Paese deve provare la onnipresente Inca Kola, una bibita a base di soda gialla dal colore quasi fosforescente, non c’è peruviano che non la beva. Per i nostri palati può risultare troppo dolce e nauseante. Chicha Morada è un’altra bevanda molto diffusa a base di succo ricavato dal mais nero fatto bollire con la buccia di ananas, mela cotogna, zucchero e limone. Tra le bevande nazionali più conosciute c’è il Pisco, una grappa molto aromatica spesso servita anche come aperitivo a base di zucchero, albume, angostura e succo di limone. Il Mathe de coca non manca mai sulle Ande, ed è un infuso preparato con le foglie di coca. Si dice che il suo consumo possa apportare maggior energia, ed aiuti a superare l’alta quota e la conseguente difficoltà respiratoria inevitabile a cinquemila metri d’altezza.

Poste & Telefoni

Per chiamare un numero telefonico del Perù dall'Italia digitate lo 0051 seguito dal prefisso della zona senza lo 0 ed infine dal numero desiderato. Il prefisso di Lima è lo 01, Arequipa 054, Puno 051, Cusco 084. Per chiamare l'Italia selezionare lo 0039 seguito dal numero desiderato. I telefoni cellulari funzionano solo se tri-band o satellitari. Consigliamo di telefonare dalle cabine pubbliche a schede, facilmente reperibili, in quanto non è possibile controllare le telefonate dagli hotel.

Dettagli

  • Luogo : Perù

Vuoi un viaggio su misura per te?

Compila il form con i tuoi dati e le tue preferenze, ti invieremo una proposta adatta alle tue esigenze







Destinazioni Suggerite

Start From

Argentina

Scopri

Start From

Bhutan

Scopri

Start From

Birmania

Scopri

Start From

Cambogia

Scopri

Start From

Cina

Scopri

Start From

India

Scopri

ORIENT COUNTRY

La tua agenzia viaggi
pronta a esaudire i tuoi sogni

Via degli Imbriani, 35 20158 Milano

+39 0239312941

viaggi@orientcountry.it