UGANDA

INFORMAZIONI

LOCATIONS

ITINERARI/TOURS

CONDIZIONI METEO

PERSONALIZZA

“L’Impenetrabile Foresta”

 

 

L’ Uganda è uno splendido Stato nel cuore dell’Africa Orientale, il cui nome deriva dall'antico regno di "Buganda". La popolazione è formata da molteplici gruppi etnici, i più rilevanti sono i Baganda, i Basoga e i Pigmei. Ciascun ceppo dell'Uganda conserva la propria specifica tradizione di usi e costumi tramandando, attraverso danze, musica, letteratura e varie forme d’arte, la personalità di ciascun gruppo etnico. La lingua ufficiale è l’inglese ma molto diffusi sono anche lo "swahili" ed il "lugana". Nella guida che segue, potrete leggere gli usi e i costumi dell'Uganda. Questo Paese regala l’emozione (imperdibile ed unica) dell’incontro con i primati. E certo non offre di meno il contesto, con i suoi grandi laghi, le alte montagne dalle cime innevate, le foreste primarie, i parchi tripudio di vita: una natura sublime, quasi eccessiva e soprattutto poco frequentata. Un paese da visitare certi di essere accolti da popolazioni amichevoli che hanno ritrovato una spontanea ospitalità, un’incredibile voglia di vita, a cavallo dell’equatore. Un viaggio alla scoperta dei pigmei nella foresta equatoriale di Ituri. Un tempo signori incontrastati di queste terre, i pigmei, come la “macchia verde” in cui vivono, rischiano oggi di scomparire, minacciati dai signori delle multinazionali del legno. Dopo aver navigato lungo il Nilo Vittoria verso le Cascate di Murchison, si potranno visitare le paludi e le foreste tropicali del Queen Elizabeth, un paradiso per gli amanti di mammiferi, primati e uccelli, prima di arrivare nell'impenetrabile foresta di Bwindi, per lo straordinario incontro con i gorilla di montagna.

 

 

UGANDA – NOTIZIE UTILI

 

Documenti & Visti

Il visto d’ingresso va richiesto prima della partenza, per via telematica, collegandosi al sito https://visas.immigration.go.ug . Dopo aver inserito i dati e allegato i documenti necessari, il richiedente riceverà entro dieci giorni una ricevuta con codice a barre da presentare al varco di frontiera ugandese dove, a seguito del pagamento della tassa consolare e dell’acquisizione dei dati biometrici, otterrà il visto. Il costo è compreso tra US$ 50 e US$200 (a seconda del tipo di visto. Il visto turistico è valido anche per Kenya e Ruanda. Per maggiori informazioni visitare il sito del Directorate of Citizenship and Immigration Control del Ministero dell’Interno ugandese, alla pagina http://immigration.go.ug/content/visas-and-passes#. 

 

Vaccinazioni

La vaccinazione contro la febbre gialla rappresenta un requisito di accesso all’interno del Paese per tutti i viaggiatori di età superiore ai 9 mesi di vita. Tale vaccinazione deve essere effettuata almeno 10 giorni prima dell’ingresso nel Paese e ha durata permanente, non necessitando di ulteriori richiami. 

Si suggerisce, previo parere medico, la profilassi antimalarica, la vaccinazione antimeningococcica, epatite A e B. 

Si raccomanda, inoltre, di bere acqua e bibite in bottiglia, senza l’aggiunta di ghiaccio; bollire e filtrare l’acqua corrente in quanto non potabile; evitare cibi crudi (insalate, frutta fresca, ecc.). Le verdure vanno lavate e sterilizzate con prodotti quali amuchina e steridrolo; evitare di bagnarsi nel lago Victoria, soprattutto sotto riva, a causa della bilarzia.

 

Valuta & Cambio                                                                                         

La moneta è lo Scellino Ugandese (UGX). 1 Euro = 4.500,00 UGX

Si consiglia di portare con sé Travellers’ Cheques oppure contanti (Dollari USA, Euro). L'uso di carte di credito è diffuso solo nei principali esercizi delle città più importanti e nei resort turistici di alta fascia. Preferibilmente Visa e MasterCard (American Express quasi mai accettata).  

 

Geografia & Clima                                                                                           

Clima caldo-umido con escursioni termiche moderate che vanno da un minimo di 19-20 gradi ad un massimo di 28-30 gradi. Sono presenti due stagioni delle piogge: una che va da marzo a maggio e l’altra da settembre a novembre. La stagione più secca e calda va da dicembre a marzo. 

 

Fuso orario & Lingua                                         

Rispetto all’Italia, +2h, +1h quando in Italia vige l'ora legale. L’inglese è la lingua ufficiale; le lingue più diffuse sono il luganda e il kiswahili.

 

Abbigliamento 

È consigliato un abbigliamento comodo con capi in tele e cotone, un indumento di lana per la sera, specialmente per le zone di Bwindi, del Lago Bunyonyi o Kisoro. Consigliamo di portare con voi scarpe comode da utilizzare durante i trasferimenti. Si ricorda di portare un abbigliamento adeguato per il trekking alla ricerca dei gorilla e degli scimpanzé nella foresta di montagna, ovvero scarponcini da trekking semplici, pantaloni comodi lunghi e giacca leggera o poncho per la pioggia. Da non dimenticare un berretto per il sole.

 

Shopping

Entrare in un negozio locale potrebbe essere una lieta sorpresa, nello stesso negozio si trova di tutto un po’, dai biscotti, dolci ma anche noccioline e mais, tantissimo tè, ottimo anche da portare a casa, faticherete a trovarne di più buono, le piantagioni di Tè in Uganda sono molte e il prodotto rinomato. Per quanto riguarda i souvenir, dimenticate le produzioni in serie di animali in legno tipiche del Kenya o della Tanzania, qui parliamo veramente di artigianato locale, i negozi sono pochi e più che negozi ricordano delle piccole baracche piene di oggetti, che visti tutti insieme dicono poco, ma quando saranno sul mobile del vostro soggiorno vi emozioneranno per la loro bellezza.

 

Apparecchi elettrici

240 Volts a 50 cicli al secondo. Le spine sono di tipo inglese a tre entrate. E’ necessario portare con sé l’adattatore necessario. Molti lodge e hotels utilizzano l’elettricità grazie a sistemi di generatori o pannelli solari, per cui di notte si possono verificare disconnessioni della corrente. Per questo motivo consigliamo di portare una torcia.

 

Religione

Principalmente cattolica, protestante ed islamica.

 

Cucina

La cucina locale presenta piatti a base di riso, carne, pesce o di tipo vegetariana. La cucina risente dell'influenza della colonizzazione inglese (specie nei lodges). La cucina Mediterranea non è comune, fatta eccezione per alcuni ristoranti internazionali a Kampala.

 

Poste & Telefoni

Il prefisso per l'Italia: 00039, il prefisso dall'Italia: 00256

La rete cellulare è coperta da: MTN, Airtel, Africell, Vodafone, UTL, Smart.

 

Condizioni metereologiche

Restiamo in contatto

© 2018 by OrientCountry.

  • Bianco YouTube Icona
  • Bianco Google+ Icona
  • Bianco LinkedIn Icon
  • Bianco Instagram Icona

Tel: +39 02 393 129 41

Fax: +39 02 376 302 2

WhatsApp: +39 335 536 473 2

viaggi@orientcountry.it

Lunedì - Venerdì:  

9.00 am - 13.00 pm / 15.00 pm - 19.00 pm​

Sabato da Novembre a Luglio:

9.00 am - 12.30 pm

Orient Country

 Via degli Imbriani, 35,

20158 Milano (MI) – Italy

Whatsapp:

+39 335 536 473 2

Orient-Country-Agenzia-viaggi